la flaminia militare

1/3

 

Nel Secondo secolo a.C. l’Appenino Tosco-Emiliano fu teatro di guerra tra le popolazioni autoctone e l’esercito romano qui giunto grazie alla costruzione di una strada militare che permise il rapido spostamento dei soldati. Duemila anni dopo alla conquista romana l’area divenne luogo di passaggio della Linea Gotica, ultimo fronte difensivo dell’esercito tedesco in ritirata. Presso la Futa vi è una testimonianza unica di questi importanti periodi in altrettante opere: la Flamini militare e il Cimitero Militare Germanico. Queste costruzioni, oltre alla bellezza architettonica, assumono una valenza simbolica tale da portare il visitatore a una riflessione sull’importanza della convivenza pacifica tra popoli; come ebbe a scrivere il premio Nobel Albert Schweitzer: “I sepolcri dei caduti sono i grandi predicatori della pace”. Compiremo questi incontri seguendo un percorso a piedi su di un’area montuosa ancora ricca di formazioni boschive e di rocce di particolare interesse geologico costituenti le pendici di Sasso di Castro.

QUANDO

domenica 28 novembre  2021.

RITROVO 

Ritrovo: ore 7,30  presso ingresso Mercato Ortofrutticolo, lato Viale Guidoni, Firenze (43°47’53,6” N - 11° 13’ 07,0’’ E).

LUNGHEZZA, DURATA & DIFFICOLTà 

Il precorso previsto sarà fatto interamente a piedi sfruttando sentieri con segnavia e strade secondarie. Complessivamente copriremo una lunghezza 14 Km e un dislivello di 700 (percorso anello) in un tempo stimato di escursione pari a 6,30 ore (soste incluse). Camminata moderatamente impegnativa per lunghezza e dislivello sebbene su fondo agevole (classificazione CAI : Escursionistica “E”). Per maggiori informazioni sul grado di difficoltà si consiglia di consultare la sezione dedicata Le Guide Consigliano e prendere direttamente contatto con la Guida incaricata.ifficoltà di tipo Escursionistico (E) . Richiesto un allenamento normale alla camminata. Per maggiori informazioni sul grado di difficoltà si consiglia di consultare la sezione dedicata Le Guide Consigliano.

COSA PORTARE 

Obbligatorio: scarpe da trekking o comunque con suola che aderisca bene al terreno, pranzo al sacco con adeguata scorta di acqua (disponibile in alcune sorgenti). Abbigliamento consono a una camminata in ambiente di bassa montagna nella stagione invernale. Consigliato: abbigliamento a strati, giacca antipioggia se necessaria. E’ inoltre consigliato valutare le condizioni meteo attraverso i consueti canali di previsione, oppure chiedere consigli alla Guida il giorno antecedente al Trekking.

QUOTA

15,00  € a persona (età superiore a 12 anni). La quota comprende organizzazione, assistenza e coordinamento del gruppo da parte della Guida Ambientale incaricata ai sensi della L.R. 86/2016 e s.m.i.. La quota non comprende il biglietto di ingresso all’Oasi WWF di Bolgheri, per la visita facoltativa (non è consentito l’ingresso ai cani).

GUIDA 

Marco (3382802939) 

ALTRE INFO 

Per prenotarsi all’escursione inviare una mail di partecipazione trekkeggiare@gmail.com (non sono accettate altre forme d'iscrizione). Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato alle ore 20,00 di venerdì 26 novembre. L’escursione potrà essere annullata in caso di maltempo o per altre cause che possono compromettere la sicurezza del gruppo. Per ricevere altre informazioni in merito chiamare direttamente le Guide. I cani sono ben accetti, ma, nel rispetto della legge e degli altri partecipanti. Vanno tenuti la guinzaglio per tutta la durate dell’escursione. .