il lago di massaciuccoli

(percorso a piedi e in gommone)

1/4

La storia dell’area costiera a sud di Viareggio è caratterizzata dalla presenza del lago di Massaciuccoli che vi daremo modo di conoscere negli aspetti più particolari attraverso un’escursione “atipica” nella quale alla consueta camminata è stata combinata la navigazione del lago stesso. Faremo la conoscenza di questo territorio seguendo un itinerario ben preciso di luoghi tra i quali il sito archeologico di Massaciuccoli testimonianza unica della prima importante occupazione della sponda lacustre avvenuta in età romana. Altra tappa sarà l’incontro con gli ambienti naturali del lago che potremo osservare direttamente. Il nostro itinerario sarà anche un’occasione particolare di svago e di divertimento per l’attività fisica svolate e la piacevolezza dei luoghi raggiunti durante il percorso; la camminata si svolgerà in area collinare/pianeggiante, mentre la navigazione raggiungerà angoli dimenticati particolarmente affascinanti nelle ore pomeridiane. compiremo nell'insieme un percorso “chiuso” di qualche chilometro. Partiremo da Massaciuccoli in direzione della collina attraverso una rete di piccoli sentieri. Raggiunta la sommità discenderemo nella pianura a incontrare il lago che navigheremo con gommone multiplo sino al luogo di partenza. 

QUANdo

domenica 27 marzo 2022

RITROVO 

Ritrovo:  ore 7,30 presso Viale Guidoni davanti l'ingresso del Mercato Ortofrutticolo

 

Lunghezza, DURATA & DIFFICOLTà 

La parte a terra del trekking: 8 km, 240 m di dislivello, 3 ore di camminata (soste incluse) il percorso non presenta particolari difficoltà ma è comunque necessario un allenamento alla camminata (Escursionistico). Per maggiori informazioni sul grado di difficoltà si consiglia di consultare la sezione dedicata Le Guide Consigliano.

La parte in acqua del trekking: 3,5 Km, 3 ore di navigazione (soste incluse). Ci muoveremo in acqua ferma che non richiede particolare abilità nella conduzione del gommone. E indispensabile sapere nuotare.

COSA PORTARE 

La parte a terra del trekking: obbligatorie scarpe con suola che aderisce bene al terreno, adeguata scorta di acqua. Abbigliamento consono a una camminata in ambiente misto: collinare ombreggiato e pianeggiante aperto.

La parte in acqua del trekking: obbligatorie scarpe basse bagnabili, costume e maglietta sintetica (non di cotone). Il rimanente materiale necessario è fornito dall’organizzazione (gommone multiplo/kajak,  pagaia e salvagente).

QUOTA

35,00 € a persona.  La quota comprende organizzazione, assistenza e coordinamento del gruppo da parte della Guida Ambientale incaricata ai sensi della L.R. 86/2016 e s.m.i. Nella quota è compresa anche: la fornitura del materiale necessario alla navigazione (gommone, pagaia, salvagente, servizio spostamento), la guida/assistenza in acqua da parte di personale qualificato, il piccolo aperitivo a fine percorso.

GUIDA 

per trekkeggiare, Marco (3382802939)

Per circolo marina di candeli, marco (3389136795)

ALTRE INFO 

Date le caratteristiche del trekking non sarà possibile accompagnarsi con il proprio cane. Per prenotarsi all’escursione inviare una mail di partecipazione trekkeggiare@gmail.com (non sono accettate altre forme d'iscrizione). Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato alle ore 20,00 di venerdi 25 marzo. L’escursione potrà essere annullata in caso di maltempo o per altre cause che possono compromettere la sicurezza del gruppo.  Per ricevere altre informazioni in merito chiamare direttamente le Guide.

Note

1) La discesa fluviale max. per 15 persone adulte.

2) Obbligatorio sapere nuotare.

3) Non avere impedimenti fisici.

4) Utilizzare la mascherina anti COVID per chi salirà sul gommone.

5) Avere un cambio asciutto completo allo sbarco, all'imbarco possiamo raccogliere il cambio vestiario.

6) Durante la discesa portarsi abbigliamento antivento/impermeabile, scarpe con suola di gomma.

7) Materiale elettronico (cellulari, macchine fotografiche) contenute in sacche stagni