Dalla spiaggia alla falesia di punta ala

1/3

dalla fine dell’ultima glaciazione, circa 15.000 anni fa, il livello del mare è risalito di molte decine di metri portandosi alla quota che oggi conosciamo. Tale fenomeno è stato accompagnato su gran parte della costa Toscana dalla nascita di cordini litorali al cui interno si sono create talora vaste zone paludose; le fasce pedecollinari interne furono ricoperte da boschi di leccio, mentre le zone più costiere da una vegetazione arbustiva di macchia mediterranea. In questo schema generale si può inquadrare anche il promontorio di Punta Alta costituito da uno sperone roccioso arenaceo allungato in direzione ovest coperto da una macchia mediterranea ancora oggi diffusa. L’odierna area verde e la pianeta si trovano sul versante nord del promontorio sul quale fino a qualche decennio fa l’area paludosa non aveva subito alcuna opera di bonifica. Fino ai primi del Novecento questa zona fu luogo inedificato in cui dominavano alcune torri di avvistamento costruite nel Cinquecento (Torre del Barbiere e Torre della Troia Nuova). Con il nostro itinerario incontreremo molti di questi ambienti tipici del litorale attraverso un percorso anello di circa 17 Km, compreso tra il livello mare e la quota 350 m. Su questa sommità sarò possibile abbracciare con lo sguardo l’orizzonte che si apre fino all’arcipelago della costa Toscana. .

QUANDO

domenica 8 marzo 2020

RITROVO 

Ritrovo: ore 7,30 di domenica  8 marzo  presso ingresso Mercato Ortofrutticolo, lato Viale Guidoni, Firenze (43°47’53,6” N - 11° 13’ 07,0’’ E). Ore 9,45 Puntone di Scarlino, Via delle Scuola, 3.

LUNGHEZZA, DURATA & DIFFICOLTà 

17  Km, 7  ore di escursione (soste incluse);  Camminata con difficoltà di tipo Escursionistico (E). Richiesto un allenamento normale alla camminata. Per maggiori informazioni sul grado di difficoltà si consiglia di consultare la sezione dedicata Le Guide Consigliano.

COSA PORTARE 

Obbligatorio: scarpe da trekking, acqua e pranzo al sacco, abbigliamento a strati (pile e giacca vento, giacca antipioggia o mantella in caso di maltempo). Consigliati: bastoncini telescopici da trekking.

QUOTA

15€ a persona. La quota comprende esclusivamente l’assistenza ed il coordinamento della guida ambientale abilitata (LR 86/2016 e s.m.).

GUIDA 

Marco (3382802939), Irene (3465164908)

ALTRE INFO 

I cani sono ben accetti, ma, nel rispetto della legge e degli altri partecipanti, vanno tenuti al guinzaglio per tutta la durata dell'escursione. Per maggiori informazioni sulla presenza dei cani in escursione si rimanda al nostro regolamento.

Per prenotare l'escursione mandare una mail a trekkeggiare@gmail.com oppure contattare direttamente la guida. ATTENZIONE: La guida si riserva sin d’ora la facoltà di modificare l’itinerario in funzione delle condizioni meteo o se la sicurezza del gruppo lo rendesse necessario.Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato alle ore 20,00 di venerdi 6 marzo.

  • Facebook

© 2023 by Going Places. Proudly created with Wix.com