Nell'Arno delle gualchiere

(percorso a piedi e navigato)

1/3

Descrizione:

L’area della collina di Bagno a Ripoli circostante al fiume Arno è stata importante soprattutto nel periodo tardo medievale quando su di essa nascerà un sistema diffuso di gualchiere con un ruolo rilevante nella crescita economica della vicina Firenze essendo parte di un mercato che andava ben oltre i confini del contado cittadino. Con l’escursione proposta raggiungeremo alcuni dei luoghi maggiormente indicativi di quest’antico territorio nel quale ancora oggi è possibile incontrare testimonianze di queste attività produttive nelle quali si compiva la lavorazione del panno di lana per mezzo di un efficace sistema di opere idraulici sfruttanti la forza motrice del fiume Arno. In particolare ci soffermeremo nelle gualchiere di Quintole, da dove prenderemo spunto per parlare dell’intero processo di lavorazione della lana, a partire dai luoghi di provenienza sino al mercato di destinazione del prodotto finito. Nel nostro itinerario ci sarà anche spazio per descrivere il contado fiorentino di Bagno a Ripoli attraverso l’osservazione di testimonianze architettoniche riferibili in gran parte a edifici di pregevole edilizia civile.

I luoghi del nostro progetto saranno raggiunti attraverso un trekking “atipico” di tipo misto composto di una parte iniziale da farsi a piedi camminando su sentieri e strade collinari seguita da una fluviale nell’Arno per mezzo di natanti messi a disposizione dei partecipanti da parte dell’organizzazione. Alcuni dei luoghi d’interesse saranno raggiunti tramite il fiume come: le gualchiere di Quintole, le numerose pescaie di derivazione del fiume, il ponte romano, ecc…Nell’insieme compiremo un percorso del tipo ad anello.

Quando

Giovedi 2 giugno 2022

Ritrovo

Ritrovo: ore 09:00  Circolo Marina di Candeli, Via della Massa 42 (Bagno a Ripoli).

Lunghezza, durata e difficoltà

Come accennato la nostra proposta d'escursione, si compone di due parti: una iniziale di camminata in zona collinare seguita dalla discesa dell’Arno per mezzo di natanti forniti dall’ ASD Marina di Candeli  e messi a disposizione dei partecipanti (gommoni). L’escursione potrà essere frazionata secondo le specifiche esigenze nei modi che seguono:

  1. sola camminata “trekking” con rientro al luogo di partenza con automezzo fornito  dall’organizzazione;

  2. Camminata “trekking” con discesa fluviale “rafting”:

Trekking: 11 Km con dislivello 400 m, 5 ore di camminata (soste incluse); il percorso non presenta particolari difficoltà essendo su sentieri e su strade carrabili secondarie (classificazione CAI: escursionistico (E). Per maggiori informazioni sul grado di difficoltà si consiglia di consultare la sezione dedicata Le Guide Consigliano.

Rafting): 4,5 Km con un dislivello 34 m, 3 ore di navigazione (soste incluse). Nella porzione navigata, il fiume si presenta largo e debolmente corrente per la presenza di una serie di pescaie che ne riducono la velocità. Dette strutture saranno attraversate a piedi. I tratti con acqua corrente sono pochi e di breve lunghezza comunque affrontabile anche da persone inesperte (richiesta confidenza con l’acqua e capacità di nuotare).

Che cosa portare

Per la camminata è obbligatoria la dotazione seguente: scarpe con suola scolpita anche basse, pranzo al sacco con adeguata scorta di acqua.

Per colore partecipanti anche alla discesa fluviale è richiesto un cambio abbigliamento che prevede:  scarpe basse da ginnastica o scarpe da scoglio, costume, maglietta o giacca sintetica per proteggersi da freddo. La strumentazione tecnica è fornita dall’organizzazione (salvagente, natante e  remi/pagaie).

 

Quota

Per trekking

15,00 € a persona (età superiore a 12 anni). La quota comprende organizzazione, assistenza e coordinamento del gruppo da parte della Guida Ambientale incaricata ai sensi della L.R. 86/2016 e s.m.i..

Per rafting

15,00 € a persona (età superiore a 13 anni). La quota comprende organizzazione, assistenza e coordinamento del gruppo da parte del circolo ASD Marina di Candeli che fornirà tutto il materiale necessario alla navigazione fluviale. A carico dei partecipanti il compito di procurarsi: scarpe bagnabili e maglietta sintetica di protezione.

Nel caso di adesione a entrambe le attività - cosa auspicata dall’organizzazione - la quota di partecipazione è di 30,00 euro. Per coloro interessati, è possibile partecipare al rinfresco finale pagando un contributo aggiuntivo di 5,00 euro.

 

Responsabile della conduzione

Per trekking: Marco (3382802939).

Per rafting: Giacomo (3394608888) e Marco (3389136795)

 

Altre Info

I cani sono ben accetti se tenuti al guinzaglio relativamente alla sola camminata. Per prenotarsi all’escursione inviare una mail di partecipazione a trekkeggiare@gmail.com (non sono accettate altre forme d'iscrizione) specificando a quale delle iniziative s'intende partecipare (solo trekking, trekking+rafting, trekking+rafting+rinfresco). Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato alle ore 20,00 di martedi 31 maggio 2022. L’escursione potrà essere annullata in caso di maltempo o per altre cause che possono compromettere la sicurezza del gruppo.  Per ricevere altre informazioni in merito chiamare direttamente le Guide.

 

Note

1) La discesa fluviale max. per 15 persone adulte.

2) Obbligatorio sapere nuotare.

3) Non avere impedimenti fisici.

4) Avere un cambio asciutto completo allo sbarco, all'imbarco possiamo raccogliere il cambio vestiario.

5) Durante la discesa portarsi abbigliamento antivento/impermeabile, scarpe con suola di gomma.